IT/EN

La tua ragazza non è brava a letto? Meglio una escort


Vi è mai successo di essere preda di una voglia incontenibile? Anche se ho una ragazza (e non è neanche tanto male!) per i miei gusti è sempre stata un po’ troppo repressa a livello sessuale: niente giochi erotici particolari, solo sesso canonico e senza possibilità di improvvisare con la fantasia.

I suoi -Ma cosa fai?- o i -No dai, questo no…- ben presto mi hanno proprio stancato: avevo bisogno di nuovi stimoli che potessero farmi sentire un uomo vivo. Per cui ho cominciato a tradirla per un semplice bisogno animale di provare emozioni decisamente più forti rispetto alla solita routine e all’ormai indigesta missionaria.

Sicuramente però non volevo finire tra le braccia di un’altra “suora”. Per soddisfare i miei sogni erotici era necessario andare a colpo sicuro e dunque, decisi di affidarmi ad una escort. Una professionista del sesso già… ma da dove cominciare?

Naturalmente la mia ricerca è partita dalla rete. Ben presto mi sono imbattuto in una splendida creatura che catturò non solo la mia attenzione, ma anche le mie fantasie: corpo perfetto con curve sinuose, occhi languidi e una bocca semplicemente fantastica… una escort da sogno!

L’incontro con l’accompagnatrice è stato a dir poco focoso…

Da quel momento al nostro primo incontro passarono appena pochi giorni. Con mia grande sorpresa, dal vivo era ancora meglio rispetto alle poche immagini che avevo visto sul web. Gli spiegai la situazione e lei, dopo aver annuito, mi rispose con un sorriso -Quindi hai voglia di divertirti?- accarezzandomi sul ginocchio.
Quello che accadde dopo, lo ricordo in maniera confusa come se fosse un sogno: lei che mi prende per mano e mi accompagna nella camera da letto, i nostri vestiti che cadono per terra uno dopo l’altro, lei che mi bacia e che poi con la bocca scende lentamente accarezzando la mia pelle…

Questo si che è sesso! Provammo un gran numero di posizioni, dandoci piacere a vicenda in tutti i modi possibili e immaginabili: la montavo come se fossimo due animali, totalmente privi di ragione e in preda agli istinti più primordiali.

-Voglio il tuo culo- a un certo punto azzardai una richiesta audace. Lei non si scompose e, messa a quattro zampe, mi mostro vogliosa il suo splendido sedere -Fatti avanti!- fu il suo esplicito invito. Entrai dolcemente, quasi timoroso di fargli male… ma ben presto lei stessa mi invitò a darmi da fare -Avanti, scopami più forte-.

Afferrandola per i fianchi gli diedi tutto me stesso, spingendo ritmicamente in preda al piacere. Anche lei si godeva il tutto, sottolineando i miei movimenti con ansimi e incitazioni. Un piacere davvero bestiale, causato dal lasciarsi andare totalmente a gli istinti innati che ogni uomo e donna possiede dentro di sé. Una situazione di eccitazione pazzesca che mi portò rapidamente all’orgasmo.

Dopo averla fatta girare, gli sono venuto copiosamente sui seni, ricoprendoli di sperma, mentre lei mi guardava goduta, ammirando un uomo in preda al più soddisfacente orgasmo della sua vita. Il suo corpo, ricoperto del mio succo era una visione stupenda… un piacevole incontro che ripeto di tanto in tanto, alla faccia di quella frigida della mia ragazza!




charles logo

front-scroll