IT/EN

Trova le migliori recensioni escort della rete


Se c’è un settore fiorente in rete, dopo sua maestà il porno, sono gli annunci e le recensioni di escort. Il motivo è più che logico: tutto ciò che ruota attorno al sesso, attira da sempre come una calamita l’attenzione degli uomini (e non solo).

La rete, con la sua perlomeno apparente libertà d’azione, si è ben presto affollata con siti o forum che trattano l’argomento escort con più o meno professionalità. Il settore si è ben presto saturato, tanto che è difficile distinguere fonti attendibili da vera e semplice spazzatura.

Allo stesso tempo la figura dell’accompagnatrice si è profondamente evoluta: nel giro di qualche decennio, si è passati dal concetto spesso dispregiativo nei confronti del “lavoro più antico del mondo” alla creazione di profili professionali.

Al giorno d’oggi le escort di alto livello sono laureate che viaggiano per il mondo e si impegnano ad intrattenere facoltosi uomini d’affari. Così come le professioniste del sesso selezionano la clientela però, anche nei clienti è sorto il desiderio di non incorrere in delusioni: da questa esigenza sono nati una serie di servizi finalizzati ad aiutare nella scelta della professionista più adatta alle proprie esigenze.

Le recensioni escort attirano le attenzioni di una vasta schiera di visitatori… e di gente che spera di imbrogliarli!

Tanta utenti, tanta visibilità, tanto denaro: sempre più persone si sono lanciate in questo settore creando materiale fasullo, piattaforme fittizie e recensioni escort ancora più artefatte: un vero e proprio danno a un settore che vede ancora, alcuni servizi effettivamente funzionanti come ad esempio RECENSIONIHOT un aggregatore imparziale che raccoglie tutte le recensioni nella rete.

In questo mare di inserzioni per massaggiatrici e immagini palesemente modificate, vi sono ancora punti di incontro (siano siti o forum) dove esistono realmente recensioni veritiere.

Come valutare una escort basandosi sulle informazioni online?

Dopo essesi districati tra spam e siti oltre il limite della truffa, bisogna analizzare bene in cosa consistono queste famigerate recensioni. Le piattaforme che offrono questa tipologia di servizio in modo serio, presentano solitamente al visitatore delle schede approfondite.

Le caratteristiche dell’accompagnatrice che vengono illustrate sono solitamente:

  • altezza
  • misure
  • colore occhi/capelli
  • abitudini e disponibilità sessuali
  • altre caratteristiche più o meno interessanti

e sono un compendio molto interessante che si affianca alle già esaustive foto (d’altronde anche l’occhio vuole la sua parte!). Queste schede possono essere molto interessanti e mostrare una panoramica davvero stimolante per chi sta cercando compagnia a pagamento.

In questa infografica vengono rappresentate tutte le città italiane con le maggiori recensioni di escort

Le recensioni vere e proprie

Ancora più esaustive di foto e schede valutative, sono le recensioni vere e proprie. La maggior parte dei servizi ha incluso infatti, anche delle valutazioni effettuate direttamente dai clienti. Anche in questo caso non esiste una vera e propria formula preimpostata: difficilmente viene utilizzata una sola scala di valutazione, proponendo invece una per i diversi parametri presi in considerazione.

Stiamo parlando di bellezza, disponibilità, gentilezza e pulizia, valori che vengono solitamente tenuti in grande considerazione della clientela. Come a scuola dunque, dopo una prestazione dell’accompagnatrice, gli utenti rilasciano un punteggio (talvolta accompagnato da un breve commento).

In questo modo, chi è interessato ai servizi della ragazza o del trans, può avere una panoramica ben chiara riguardo punti di forza o di debolezza, particolarità e abilità particolari. Un modo piuttosto efficace per evitare delusioni o brutte sorprese.

Perché è così importante affidarsi a siti affermati?

Analizzate le recensioni escort è facile capire come una piattaforma poco seria possa modificare a piacimento i voti e quindi manipolare la visibilità delle ragazze. Quanto appena descritto è una pratica eticamente scorretta che, a lungo andare, va a inficiare pesantemente sul nome del sito stesso.

Gli utenti infatti, prima o tardi si accorgeranno di queste “manipolazioni” e la popolarità della piattaforma ne risentirà notevolmente. Come in tanti altri ambiti online (e nella vita reale) la sincerità paga e, un servizio di questo genere lasciato totalmente in mano all’insindacabile giudizio dei clienti, diventerà facilmente un punto di riferimento nel settore.

Sito vs Forum: il confronto

In questo ambito non si può evitare di citare i forum, rediviva formula di confronto tra utenti che, almeno in questo settore, riesce a sopravvivere all’inarrestabile crescita dei social. Il motivo per cui le recensioni escort trovano il loro habitat naturale sui forum è la possibilità di proteggere il proprio anonimato dietro a un nickname: cosa molto più difficile su un qualunque social.

Qui i parametri lasciano spazio al dialogo vero e proprio e a un confronto più diretto tra i partecipanti che, protetti dall’anonimato, possono scambiarsi consigli e valutazioni senza timori di sorta.

I contenuti risultano meno sintetici e, proprio per questo, forse meno fruibili per chi ha fretta di prendere una decisione… ma va anche considerato che lo spazio di espressione maggiore consegna una panoramica più approfondita sulle ragazze, sui loro servizi e sulla qualità che esse offrono.

Spesso le recensioni escort costituiscono solo una piccola parte dei forum che, nella maggior parte dei casi, affrontano in maniera più ampia argomenti come sesso e incontri.

La legge italiana? Poco chiara e molto interpretabile

Sono legali questo genere di siti? Teoricamente si, in quanto non si tratta di favoreggiamento alla prostituzione (che è perseguita in Italia). Va però detto come riguardo la definizione della parola “favoreggiamento” esistano mille sfaccettature e, talvolta, per i proprietari di questi siti gli affari siano un vero e proprio calvario.

Anche se assistiti da avvocati infatti, spesso sono costretti a lunghe diatribe legali per poter dimostrare che il proprio servizio è semplicemente una sorta di piazza virtuale offerta a ragazze che lavorano per conto loro. Proprio per questo motivo, i siti affermati e che non hanno alcun tipo di problema legale sono davvero pochi.